Sensuability a Centocelle

Il 18 febbraio alle 19:00 non potete mancare all’appuntamento con Sensuability alla Libreria Todomodo di via Bellegra, 46 a Centocelle.

Il cortometraggio “Sensuability” continua  il suo tour con l’obiettivo di sfatare stereotipi e pregiudizi legati al sesso e ai disabili. “Che cosa ci devi fare tu con questo letto?”… ad Armanda Salvucci questa frase l’hanno ripetuta spesso.

«Non siamo né bambini né persone asessuate», spiega la Salvucci. «Ma nell’immaginario collettivo il sesso è legato alla prestazione fisica. Insomma o sei agile e bello oppure non fai sesso?»

A 50 anni suonati Armanda ha deciso di dire la sua attraverso un progetto multimediale che parte dalla realizzazione di un cortometraggio sul tema della sessualità e disabilità.
Fino al 5 marzo è attiva su Produzioni dal Basso la campagna di crowdfunding per la produzione di un film. Per sostenere il progetto potete donare a questo link: https://www.produzionidalbasso.com/project/sensuability/

«Ci sono cose talmente serie che se ne può soltanto ridere» dice Armanda «per questo vogliamo affrontare questo argomento con ironia e leggerezza cercando allo stesso tempo di abbattere gli stereotipi. Siamo interessati al linguaggio, inteso come mezzo per arrivare ai ragazzi, ai giovani perchè, diciamocelo chiaramente, sono loro che possono agire il cambiamento. Per questo utilizzeremo anche il fumetto, da sempre lo strumento per avvicinarli e che consente di disegnare una nuova forma di erotismo, corpi non perfetti ma estremamente sensuali».

Per saperne di più:
http://sensuability.it/
https://www.facebook.com/sensuability/

 

More from Chiara Aliberti

Due chiacchiere con Uzzal

Apriamo la rubrica centocellina “In-Migrazione” con un’istituzione del nostro amato quartiere. All’angolo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *